Codice di Condotta


#1

Linee guida della community di GDG e politica anti-molestie

GDG si impegna a offrire un’esperienza di eventi senza molestie e inclusiva per tutti, indipendentemente dall’identità e dall’espressione di genere, dall’orientamento sessuale, dalle disabilità, dalla neurodiversità, dall’aspetto fisico, dalla corporatura, dall’etnia, dalla nazionalità, dalla razza, dall’età, dalla religione o da altre categorie protette. Non tolleriamo molestie ai partecipanti all’evento in nessuna forma. GDG prende sul serio le violazioni della nostra politica e risponderà in modo appropriato.

Tutti i partecipanti agli eventi GDG devono rispettare la seguente politica:

Sii eccellente l’un l’altro. Vogliamo che l’evento sia un’esperienza eccellente per tutti, indipendentemente dall’identità e dall’espressione di genere, dall’orientamento sessuale, dalle disabilità, dalla neurodiversità, dall’aspetto fisico, dalla corporatura, dall’etnia, dalla nazionalità, dalla razza, dall’età, dalla religione o da altre categorie protette. Tratta tutti con rispetto. Partecipa riconoscendo che tutti meritano di essere qui - e ognuno di noi ha il diritto di godersi la nostra esperienza senza timore di molestie, discriminazioni o condiscendenze, sia palesi che tramite micro-aggressioni. Le battute non devono sminuire gli altri. Considera cosa stai dicendo e come si sentirebbe se fosse stato detto o su di te.

Parla se vedi o senti qualcosa. Le molestie non sono tollerate e tu hai il potere di impegnarti educatamente quando tu o altri non siete rispettati. La persona che ti fa sentire a disagio può non essere consapevole di ciò che sta facendo e viene incoraggiato educatamente a portare il loro comportamento alla loro attenzione. Se un partecipante si comporta in modo molesto o scomodo, gli organizzatori dell’evento possono intraprendere qualsiasi azione che ritengano appropriata, incluso avvertire o espellere l’autore del reato dall’evento senza alcun rimborso. Se vieni molestato o ti senti a disagio, nota che qualcun altro viene molestato o che ha altre preoccupazioni, ti preghiamo di contattare immediatamente un membro dello staff dell’evento.

Le molestie non sono tollerate. Le molestie includono, ma non sono limitate a: linguaggio verbale che rafforza le strutture sociali di dominio legate all’identità e all’espressione di genere, l’orientamento sessuale, disabilità, neurodiversità, aspetto fisico, corporatura, etnia, nazionalità, razza, età, religione o altro categoria; immagini sessuali in spazi pubblici; intimidazione intenzionale; lo stalking; a seguire; molestare la fotografia o la registrazione; interruzione prolungata di discorsi o altri eventi; linguaggio verbale offensivo; contatto fisico inappropriato; e l’attenzione sessuale sgradita. I partecipanti hanno chiesto di interrompere immediatamente qualsiasi comportamento molesto.

Esercitati a dire “Si e” a vicenda. È una tecnica di improvvisazione teatrale per costruire le idee l’uno dell’altro. Tutti noi beneficiamo quando creiamo insieme.
Questa politica si estende a conferenze, forum, workshop, codelab, social media, feste, conversazioni in corridoio, tutti i partecipanti, partner, sponsor, volontari, personale dell’evento, ecc.

GDG si riserva il diritto di rifiutare l’accesso a, o rimuovere qualsiasi persona da, qualsiasi evento ospitato da GDG (compresi i futuri eventi GDG) in qualsiasi momento a sua esclusiva discrezione. Ciò include, ma non è limitato a, i partecipanti che si comportano in modo disordinato o non rispettano questa politica, e i termini e le condizioni nel presente documento. Se un partecipante si comporta in modo molesto o scomodo, gli organizzatori dell’evento possono intraprendere qualsiasi azione che ritengano appropriata, incluso avvertire o espellere l’autore del reato dall’evento senza alcun rimborso.

Il nostro staff di eventi può essere generalmente identificato da distintivi / abbigliamento speciali. La nostra politica di tolleranza zero significa che esamineremo e rivedremo ogni accusa di violazione delle nostre Norme della community sugli eventi e Politica anti-molestie e risponderemo in modo appropriato. Si prega di notare che, mentre prendiamo in seria considerazione tutte le preoccupazioni, useremo la nostra discrezione per determinare quando e come dare seguito agli incidenti segnalati e potremmo rifiutarci di intraprendere ulteriori azioni e / o indirizzare il partecipante ad altre risorse per la risoluzione.

Il personale dell’evento sarà lieto di aiutare i partecipanti a contattare la sicurezza di hotel / luoghi o le forze dell’ordine locali, fornire scorte o altrimenti aiutare coloro che provano disagio o molestia a sentirsi sicuri per tutta la durata dell’evento. Apprezziamo la tua presenza.

Anche i partner espositori, gli sponsor o gli stand dei venditori o attività simili sono soggetti a questa politica. In particolare, gli espositori non dovrebbero usare immagini, attività o altro materiale sessualizzato. Il personale dello stand (compresi i volontari) non dovrebbe usare abiti / uniformi / costumi sessualizzati o creare un ambiente sessualizzato. I partecipanti e i partner o gli sponsor espositori che disobbediscono a questa politica verranno informati e si prevede che interromperanno immediatamente qualsiasi comportamento offensivo.

Perché questa politica è importante

Le molestie agli eventi e nelle comunità online sono purtroppo comuni. La creazione di una politica ufficiale ha lo scopo di migliorare questo mettendo in chiaro che le molestie di chiunque, per qualsiasi motivo, non sono accettabili nei nostri eventi e comunità. Questa politica può prevenire le molestie definendo chiaramente le aspettative di comportamento, mira a fornire rassicurazioni e incoraggia le persone che hanno avuto esperienze negative in altri eventi a partecipare a questo.

License and attribution

This policy is licensed under the Creative Commons Zero license.

This policy is based on and influenced by several other community policies including: Ohio LinuxFest Anti-Harassment policy, Con Anti-Harassment Project, Geek Feminism Wiki (created by the Ada Initiative), ConfCodeofConduct.com, JSconf, Rust, Diversity in Python, and Write/Speak/Code.